Gabbie salariali...qualcuno avvisi Bossi

I dati riportati in questo post ci mostrano i redditi medi dichiarati nel 2009, riferiti all’anno 2008, nelle regioni italiane. Non è necessario fare molti commenti. Me ne vengono solo due: il primo è che è evidente che le richieste della Lega su questo tema sono fuori luogo. I redditi medi al Nord sono nettamente più elevati rispetto al Sud. Le gabbie salariali già esistono. Si leggano i dati prima di sparare cavolate. La seconda breve riflessione riguarda l’incompiutezza dello stato italiano. Finchè permarranno tali ampie differenze non si potrà dire di essere tutti cittadini della stessa nazione. Le differenze territoriali sono “naturali”. Ma nel caso italiano la disparità è troppo ampia: La Calabria ha un reddito medio pari a quasi il 60% di quello lombardo. Sembrano regioni appartenenti a nazioni distinte.

I dati:

Lombardia                   22540

Lazio                           21310

Emilia Romagna           20560

Valle d’Aosta              20240

Piemonte                     20070

Liguria                         20050

Trentino A.A.              19730

Veneto                        19560

Friuli V.G.                   19440

Toscana                       19370

ITALIA                       18873

Umbria                        17970

Marche                        17610

Sardegna                     16280

Abruzzo                       15850

Campania                    15760

Sicilia                           15130

Puglia                          14830

Molise                         14520

Basilicata                     14270

Calabria                       13470

AF 18/04/2010

Vietata la riproduzione. Se vuoi citare scrivi: Antonio Forte, "Gabbie salariali...qualcuno avvisi Bossi", http://antonioforte.xoom.it.

 

INTERVENTI